Dopo 24 anni (mancano 2 anni e mezzo) Flash morirà, Adobe ha deciso e comunicato in via ufficiale; nel 2020 terminerà il supporto di Flash.

Vi siete commossi? Felicità o rimpianto? Flash è stato grande, in tutto, ma da grandi poteri derivano grandi responsabilità, e troppo spesso la responsabilità di uguaglianza e protezione degli utenti, non sono state prese sul serio.

Flash ha portato una ventata di aria fresca negli anni 90, partendo da motore per animazioni dedicato al gaming e ai video, trovando la compatibilità dei browser e di conseguenza nei siti web, tramite un plugin aprendo così al web la possibilità di rendere più dinamici i siti, facendo cose mai viste prima, dalle animazioni ai primi sistemi di aggiornamento e chiamate remote asincrone. Ma tutto questo ha sempre avuto una grande pecca… portava con sé sempre dei problemi di sicurezza, incompatibilità e problemi.

La venuta dello standard HTML5 è stato il campanello di allarme per Flash, e con lui aziende come Apple hanno iniziato a ghettizzare Flash sempre di più e da qualche anno ormai la voce di un'imminente morte di questo tool veniva passata da developer a developer tramite messaggi nascosti nel codice sorgente… o scritto a lettere cubitali su qualche testata giornalistica, e ieri la conferma… Flash 1996-2020.

Ecco qui l’annuncio:

“In collaborazione con alcuni partner tecnologici come Apple, Facebook, Google, Microsoft e Mozilla, Adobe ha pianificato la fine del ciclo vitale per Flash. Più precisamente, interromperemo gli aggiornamenti e la distribuzione di Flash Player alla fine del 2020, incoraggiando i creatori a convertire i loro contenuti Flash esistenti in uno dei nuovi formati aperti disponibili.”

Ma questo cosa comporterà per l’utente comune che si interessa poco di cosa tiri i fili della pagina web che sta visitando? Beh, la rimozione di Flash dal mondo odierno di internet incide poco per i siti più recenti o che verranno modernizzati in questi due anni, l’uso di Flash è sempre stato molto utilizzato per le animazioni (menu che brillavano al passaggio del mouse o suonavano come se il sito fosse una balera) un po meno per un intero sito web (anche se alcuni dei nostri collaboratori, molto tempo fa, si sono spinti a fare anche quello e ora lo ricordano con gli occhi lucidi), ma con HTML5, JavaScript e Canvas oltre ad altre recenti tecnologie, non si rimpiangerà questa tecnologia che ha aiutato lo sviluppo del web e che con le sue tante pecche è riuscito a portarci sempre tante emozioni, nel bene e nel male.

Concludiamo con un ringraziamento a tutte le aziende che hanno partecipato al suo sviluppo agli albori del web moderno (FutureWave, Macromedia e Adobe) e a tutte le aziende, associazioni e sviluppatori che hanno contribuito a rendere questo giorno possibile grazie alla creazione e all'adozione di tecnologie come l’HTML5.

Flash, ti ricorderemo con occhi lucidi narrando le tue avventure intorno al fuoco una sera di mezz’estate, senza rimpianti e con tanto amore.

Made with and by us!